salone del mobile 2019

Salone del Mobile 2019: 9 tendenze d’arredo da copiare!

Il salone del Mobile 2019 si è concluso ed ha proposto molte chiavi di lettura dedicate al mondo dell’abitare.

Tra la grande varietà di proposte presentate con oltre 2400 espositori provenienti da 43 Paesi, ecco alcune tendenze più battute, spaziando fra il mondo dei colori e dei decori.

Eccone 9 da copiare!

1. Salone del Mobile 2019: no al minimalismo, si al colore e geometria

A quanto pare sembrano essere messi da parte, gli ambienti molto sobri, dallo stile minimalista estremo.

Viene dato spazio invece a geometrie nette, funzionalità estrema ma anche ai colori primari a contrasto, affiancati, per creare spazi di forte impatto e carattere.

2. Salone del mobile 2019: i colori

Ecco le tendenze 2019 in termini di tonalità: protagonisti il blu, il verde e le nuance della terra, declinati nei tessuti per gli imbottiti, nei pannelli laccati per gli arredi o nelle rifiniture per gli interni.

3. Salone del mobile 2019: decori floreali

E se un solo colore non basta, si passa ai decori che, quest’anno vedono predominare le fantasie floreali, su campitura bianca o su basi multicolor.

4. Salone del mobile 2019: un approccio consapevole al progetto

La sostenibilità prende forma: non più solo un claim pubblicitario, si è trasformata in un processo completo, una visione a 360 gradi legata al contenimento dell’impatto ambientale del design ma anche ad un nuovo stile dell’abitare.

5. Salone del mobile 2019: la bioplastica prende spazio

Restando in ambito materiali e ricerca di nuove soluzioni, il Salone è stato lo scenario anche per il successo della bioplastica, scelta e interpretata da grandi firme e aziende.

6. Salone del mobile 2019: nuove finiture

Quest’anno inoltre è stato dato spazio a finiture inedite, dall’acciaio smaltato alla finitura XGlass, di Lago, che permette di trasferire sul vetro, attraverso un processo di stampa particolare, immagini di altri materiali, dal legno, ai pattern tessili, al marmo.

7. Salone del mobile 2019: Più funzionalità insieme

Le funzioni inoltre si moltiplicano: i separé e le pareti mobili non solo permettono di dividere lo spazio ma diventano anche dei filtri acustici, grazie ai pannelli fonoassorbenti.

Gli arredi, elettrificati, si trasformano in fonti di luce, riducendo il numero di elementi da inserire in un ambiente.

8. Salone del mobile 2019: modularità

Continua il successo degli arredi modulari e componibili, dalle librerie affiancabili le une alle altre, agli elementi configurabili in funzione delle proprie esigenze, alle sedute che possono passare da mini a maxi aggiungendo un elemento alla volta.

9. Salone del mobile 2019: la luce per l’uomop

L’edizione 2019 del Salone del Mobile ha dato spazio anche all’illuminazione, grazie alla manifestazione parallela Euroluce.

Fra le tendenze del settore, il considerare sempre di più la luce non solo come strumento tecnico essenziale, ma anche come mezzo per raggiungere il comfort.

Da qui, l’associazione fra copri illuminanti e soluzioni per l’isolamento acustico, l’evoluzione delle App per regolare la temperatura della luce e l’inserimento di sistemi per il Human Centric Lightning.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here