Progettazione cucina

Progettazione cucina: l’evoluzione da ieri ad oggi

Sin dai primi tempi, gli spazi riservati alla cucina venivano arredati con materiali reperibili direttamente sul luogo e realizzati secondo le necessità e le attività da svolgere nell’ambiente.

Non mancavano mai un grande camino a parete, una tavola centrale, mensole e “piattaie” laterali al camino e sulle altre pareti, così come le madie e piani di lavoro per preparare il pane e la pasta.

Il focolare centrale, anche mantenendo la struttura della cappa, diventa gradualmente un corpo indipendente con piccoli focolari posti in basso, in modo da riscaldare utilizzando la legna e un piano per la cottura nel livello superiore, in pietra e con cerchi concentrici in ghisa corrispondenti ai focolari inferiori.

Progettazione cucina nei palazzi e nelle ville

La progettazioen cucina all’interno di palazzi e ville, dapprima erano delle vere e proprie officine, confuse e caotiche, in cui si preparavano pranzi luculliani, in grandi quantità.

Questi ambienti venivano poi valorizzati e attrezzati con una cura maggiore, fino a salire di livello per essere collocati allo stesso piano degli ambienti della zona giorno.

Ed è da qui che si inizià a sentire la necessità di personalizzare ed abbellire le cucine, utilizzando piastrelle smaltate, decorate e mobili contenitori elaborati per gli utensili e le credenze di pregio al fine di conservare gli alimenti.

Ed arriviamo agli inizi del 900 in cui, con l’invenzione dell’elettricità domestica, vennero inseriti i frigoriferi sostituendo quelle che venivano chiamate “ghiacciaie” in cui appunto veniva riposto il ghiaccio che si acquistava periodicamente.

Progettazione cucina nel dopoguerra

Nel dopoguerra iniziano ad entrare in cucina dei mobili bassi abbinati a dei contenitori pensili.

Iniziano a comparire blocchi di mobilia colorati e ben attrezzati, non più in legno ma con materiali più facili da lavare, come ad esempio quelli in “formica” (primi laminati plastici, prodotti a base di carta pressata e impregnati di formaldeide).

Queste composizioni diedero vita alle cosiddette “cucine all’americana”.

I frigoriferi, sempre più compatti, si nascondono in colonne modulari.

Piano piano la produzione industriale prende il sopravvento, limitando il soddisfacimento delle richieste personali. I colori erano quelli alla moda e i materiali quelli più facilmente lavorabili, trasformabili ed economici.

Arrivano anche i fornelli, i primi modelli erano smaltati, compelti di forno e in seguito alimentati a gas, prima con bombole a GPL, poi con un impianto a gas metano, più semplice nel reperimento e forse anche meno pericoloso.

I materiali iniziano a cambiare diventando sempre più ricercati e sicuri per la funzione in cui sono stati realizzati.

Le forme sempre più modulari e componibili, definiscono una profondità standard di 60 cm e larghezze con moduli di 30, 45 e 60 cm.

Le attrezzature arrivano ad essere sempre più sofisticate e concorrenziali.

Nuove tecnologie per cucinare, elettrodomestici per tutti i tipi di cottura, domotica.

Progettare una cucina con La Casa dei Tuoi Sogni

La Casa Dei Tuoi Sogni, progetta e realizza la cucina in legno artigianale su misura di qualsiasi tipologia, ecco uno dei nostri progetti più recenti:

arredamento cucina su misura govoni

arredamento cucina su misura govoni

arredamento cucina su misura govoni

Il progetto di questa cucina su misura, si pone in un contesto di un ambiente dalla forma quadrata e interagisce con le due finestre, in termini di inclusione ed esclusione.

Il progetto prevede una cucina in legno abete spazzolato, in cui la forma a L si muove con un elemento che fuoriesce, dalla linearità, in corrispondenza del piano cottura.

La base è caratterizzata dalla presenza di diversi cassettoni, che aumentano il comfort e la praticità dell’ambiente, mentre il Top Dekton (Grès porcellanato) ne aumenta la qualità, sia da un punto di vista formale che di fruizione.

Il progetto si completa con l’inserimento di un tavolo centrale e di una seconda parte di arredo e zona adibita a TV, frontalmente alla cucina.

Viene valorizzato il desiderio dei committenti di vivere un ambiente, in cui il legno artigianale è il vero protagonista.

Desideri una soluzione simile?

Contattaci per parlare insieme del tuo progetto!

arredamento la casa dei tuoi sogni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here