progettazione cucine

Progettazione cucina: 8 regole da seguire

Quando vogliamo progettare una cucina, le scelte da prendere a riguardo non sono poche.

Con l’aiuto de La Casa Dei Tuoi Sogni e con le 8 regole da seguire nella progettazione cucina, di sicuro farete la scelta giusta!

1. Progettazione cucina: individuare la forma

La “forma” della cucian è una delle prime scelte da prendere.

Prestate attenzione però, è indispensabile partire dalle dimensioni dell’ambiente per decidere poi che forma darle e mai viceversa. Potreste rischiare di conciliare elementi discordanti tra di loro.

Ad esempio, se la pianta è stretta e lunga, purtroppo la cucina ad isola non è l’ideale.

2. Progettazione cucina: l’equilibrio tra estetica e praticità

Non c’è una soluzione che vada bene per tutte le cucine, ognuno ha il proprio modo di intendere e vivere la cucina.

E’ giusto che il proprio stile di vita e abitudini siano la chiave dello stile della nostra cucina.

Perciò si, le abitudini influiscono decisivamente nella progettazione.

3. Progettazione cucine: attenzione agli elettrodomestici

Nella disposizione degli elementi, conta molto il modo in cui siamo abituati ad utilizzarli, ma alcune regole valgono un po’ per tutti.

Per esempio se è vero che lavello e fuochi non possono essere vicini, è anche vero che essendo i due “protagonisti” della cucina e della preparazione dei cibi, non devono essere nemmeno troppo distanti.

4. Progettazione cucine: la lavastoviglie accanto al lavello

Sempre rimanendo in tema di gestione dello spazio,  anche la lavastoviglie va collocata nelle vicinanze del lavello, in modo da evitare di far cadere sporco e acqua quando spostiamo piatti e pentole.

5. Progettazione cucine: per chi cucina regolarmente

Top e paraschizzi sono le aree che si sporcano di più quando si cucina. Se cucinare è la vostra passione allora rinunciate ai materiali di tendenza, ma di difficile manutenzione: sul mercato si trovano alternative davvero pratiche per la manutenzione e versatili nello stile.

6. Progettazione: l’angolo colazione

Se la cucina che avete a disposizione è davvero piccola, inserite un piano per la colazione o per un pranzo veloce.

L’ingombro minimo è 45×90 e la posizione ideale è non lontano dai fuochi e dal lavabo, proprio per essere più pratici.

7. Progettazione cucine: opta per pensili chiusi

Opta per pensili chiusi piuttosto che le mensole a vista: infatti, i fumi della cucina si depositano su tutto quello che trovano, per questo è bene proteggere stoviglie ed accesori in armadietti chiusi.

Non devono però essere montati troppo bassi ed in prossimità dei fuochi per evitare di avere problemi causati da fumi e vapori di pentole varie.

8. Progettazione cucine: non avere fretta

Vi consigliamo infine di prendervi il giusto tempo. Le variabili in ballo non sono poche: tra abitudini, spazio, ecc.. è necessario prendersi il tempo per valutare progetto, modello e rivestimenti.

Ciò vale ancora di più nel caso in cui la cucina è aperta sul soggiorno: l’armonia di volumetrie e finiture dev’essere ancora più curata.

Con l’aiuto della Casa Dei Tuoi Sogni, potrai progettare la cucina che hai sempre desiderato senza copiare un’altra già esistente!

Grazie a questa possibilità, molti dei nostri clienti hanno progettato insieme a noi le loro cucine su misura, ecco le foto:

Se anche tu, come i nostri clienti, desideri la progettazione cucina su misura, allora dovremo subito parlare del tuo progetto!

arredamento la casa dei tuoi sogni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here