architetti

Architetti: l’Italia è al 19° posto in Europa per reddito

Lo sapevi che il nostro Paese ha il più alto numero di architetti in attività? esatto, circa 2,5 ogni mille abitanti, e si colloca al 19° sui 27 Paesi d’ Europa per reddito.

Questi sono i dati contenuti nel rapporto Cresme presentato lo scorso venerdì 27 gennaio 2017 ad un evento organizzato dall’ordine degli architetti di Roma.

In Italia gli architetti sono il 27% del totale europeo

Come appena accennato, il rapporto professionisti/popolazione, in Italia è di circa 2,5 architetti ogni mille abitanti.

Nel contesto europeo quindi l’Italia è il Paese con il numero più alto di architetti in attività.

Secondo i dati del Consiglio Europeo degli Architetti infatti, quelli italiani rappresentavano 3 anni fa poco meno del 27% d’Europa, seguiti dai Tedeschi e dai Francesi.

Il potenziale mercato degli architetti italiani

Un ‘altra cosa che evidenzia il Rapporto Cresme è : “gli architetti italiani nel 2014 avrebbero avuto a disposizione appena 105 mila euro a testa, il secondo valore più basso tra tutti i Paesi europei.

Tra l’altro, questo mercato non è ad appannaggio solo degli architetti: altre figure professionali con competenze simili, come ingegneri edili, geometri, agronomi, periti agrari e agrotecnici operano nello stesso mercato.

Il reddito è al 19° posto in Europa

Come accennato prima inoltre, l’Italia si posiziona al 19° posto in Europa su 27 Paesi con un reddito imponibile medio degli architetti pari a 19 mila euro.

Al di sotto di realtà come Turchia, Slovenia ed Estonia e ben lontani dal reddito medio europeo di 29 mila euro e soprattutto dai 54,7 mila euro della Svizzera, i 44 dell’Olanda e i 43 della Germania.

Nell’ultima indagine campionaria del Cresme per conto del Consiglio Nazionale Architetti, evidenzia come il 44% degli architetti partecipanti abbia preso in considerazione la possibilità di avviare o ampliare la propria attività all’estero.

In poche parole, gli architetti italiani vedono nell’estero una possibile risposta alla crisi del mercato nazionale: Europa in particolare, ma anche economie emergenti, in cui la conclusione dei processi di  liberalizzazione nel settore dei servizi sta aprendo scenari d’opportunità promettenti.

Architetti e il futuro

Secondo il Rapporto del Cresme, l’evoluzione delle città metropolitane, potrebbe offrire una grande opportunità per quegli architetti in grado di cogliere il cambiamento in chiave green dei vari territori.

La Casa Dei Tuoi Sogni, si differenzia dal mercato dell’arredamento interni progettando e realizzando arredamenti per ogni ambiente e mobili su misura e su esigenza del cliente con il puro Made In Italy.

    Il tuo nome o azienda (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here